campo tizzoro 1944

Campo Tizzoro 1944

Rievocazione storica a San Marcello Pistoiese (PT)

fotografie del 2013

lucca comics & games

Lucca comics & games

lucca comics & games

lucca comics & games

Lucca Comics & Games è una fiera dedicata al fumetto, all’animazione, ai giochi (di ruolo, da tavolo, di carte), ai videogiochi e all’immaginario fantasy e fantascientifico, che si svolge a Lucca in Toscana, nei giorni a cavallo tra ottobre e novembre. È considerata la più importante rassegna italiana del settore, prima d’Europa e seconda al mondo, dopo il Comiket di Tokyo.
La manifestazione si svolge nella città di Lucca, all’interno delle sue mura, sopra alle grandi mura di recinzione, ovunque. Se vi piace il genere non potete mancare!!!

Per accedere alla parte fumetti, games, ed affini si deve pagare un biglietto d’ingresso, mentre la parte gratis, è ubicata sopra le mura di Lucca. Quindi se volete divertirvi a fotografare i CosPlayer, potete salire sulle grandi mura che circondano Lucca, e godervi lo spettacolo itinerante e variopinto dei personaggi dei fumetti e dei cartoni. Potrete “toccare” e fotografare i vostri personaggi fantastici, vi sembrerà di entrare in un fumetto vivente, un esperienza unica nel suo genere.

L’edizione del 2016 ha fatto registrare il record di spettatori, con ben 271.208 biglietti venduti e più di 500.000 visitatori. Gli organizzatori per la prossima edizione hanno l’intenzione di replicare questo grandissimo successo: 5 giorni di fiera, dal 1 al 5 novembre, per Lucca Comics & Games 2017.
Per avere maggiori informazioni potete visitare il sito ufficiale: www.luccacomicsandgames.com



Foto della festa Lucca comics & games dell’edizione 2016




L’erba della tenera follia

L’erba della tenera follia

Autore: Massimo Bartalucci

L'erba della tenera follia

L’erba della tenera follia

L’erba della tenera follia è il romanzo d’esordio di Massimo Bartalucci, nato l’11 novembre del 1964 a Firenze, dove vive attualmente. Lavora nel campo della moda, ha diretto associazioni no profit ed attualmente è membro del Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani.

L’erba della tenera follia è un romanzo di una storia intensa, profonda, che narra la vicenda di due persone all’apparenza agli antipodi: un uomo con un’esistenza ordinaria, calato nella società come tanti altri, impossibilitato dalle convenzioni sociali e dal modo in cui è cresciuto ad uscire dai ranghi e da uno schema di ragionamento, dall’altro lei, una ragazza dalle gravi turbe psichiche.

Un giorno si incontrano e succede qualcosa che cambierà il corso dell’esistenza di entrambi.

Marco ha sempre condotto un’esistenza abbastanza ordinaria: cresciuto in una famiglia che non l’ha mai incoraggiato, segnato dalle critiche eccessive di una madre troppo apprensiva, è sempre stato ben attento a non eccedere mai in comportamenti che potessero mettere in pericolo la sua incolumità fisica e mentale; finché un giorno non trova uno strano messaggio minatorio sulla sua segreteria telefonica. Cosa può volere un maniaco persecutore da un tranquillo professore di liceo?

Intanto, durante una mostra d’arte di una sua amica, conosce Laura, una ragazza decisamente fuori dal comune. Affetta da disturbi ossessivo compulsivi, nasconde un passato oscuro alle spalle, che come un’ombra incombe sul suo fragile equilibrio emotivo. Allo stesso tempo, però, ha anche lo straordinario potere di donare serenità a chiunque incontri. Questo e la sua tenera follia colpiscono n da subito Marco, che ben presto se ne innamora e decide di prendersene cura. Eppure c’è qualcosa di lei che ancora gli sfugge, qualcosa che non riesce ad afferrare perché in un attimo vola via, come un biglietto di carta trasportato dal vento.



festa dell’unicorno Vinci

festa dell’unicorno Vinci

festa dell'unicorno Vinci

festa dell’unicorno Vinci

La festa dell’unicorno Vinci, è il Festival dedicato al mondo del fantastico più seguito e amato d’Italia. la manifestazione Fantasy più grande d’Italia. Ogni anno si prepara a stupire gli spettatori con nuove novità ed ospiti internazionali, con cantanti e gare di CosPlay.
Gli organizzatori non si fermano mai, appena finita l’edizione dell’anno precedente iniziano a lavorare su quella nuova, prendendo spunti di miglioramento dall’edizione appena finita. Il programma come al solito sarà ricco di ospiti di fama internazionale e con artisti sempre più bravi e capaci di regalarci momenti unici di fantasia.

La nuova edizione 2017, avrà nuovi spazi più grandi per accogliere ancora di più nuovi concerti ed esibizioni. Come ogni anno, alla  festa dell’unicorno Vinci, si terrà il concorso F.U.O.Co (Festa dell’Unicorno Online Cosplay), una gara tra tutti i CosPlayer italiani, pronti a sfidarsi nei loro bellissimi costumi ispirati al fantastico, a libri, fumetti, serie tv e film a tema fantasy, per contendersi il ruolo di Testimonial della Festa dell’Unicorno.
Tutti possono esprimere il proprio voto e far arrivare il proprio beniamino tra i primi venti, semplicemente iscrivendosi nella pagina che trovate sul sito ufficiale della manifestazione, dedicata al concorso e votando le proprie preferenze.
Una vittoria ambita quella del concorso F.U.O.Co, solitamente porta fama, prestigio e fortuna ai suoi vincitori; sia attori sia fotografi…
Per maggiori informazioni visitate il sito ufficiale: www.festaunicorno.com

La Festa dell’unicorno Vinci si terrà il venerdì 21, sabato 22 e domenica 23, Luglio 2017.




Foto della festa dell’unicorno Vinci dell’edizione 2016




Foto della festa dell’unicorno Vinci dell’edizione 2013




Flic scuola di circo di Torino

Flic scuola di circo di Torino

Flic scuola di circo di Torino

Flic scuola di circo di Torino

Flic scuola di circo di Torino, sabato e domenica 3 e 4 giugno 2017, ha mantenuto le promesse, il loro spettacolo di giocolieri, trapezisti, acrobati e cantanti, è stato meraviglioso, ci hanno fatto tornare bambini ed entrare nel magico mondo dei sogni, con il loro spettacolo L’Isola che non c’è.

Uno spettacolo, svolto fra le antiche vie di Santa Maria a Monte (PI), un piccolo borgo medievale arroccato su una collina toscana. La Flic scuola di circo di Torino, ha saputo coinvolgere e farci vivere dei momenti unici, divertenti che ci hanno lasciato con la bocca aperta per la loro bravura.

Gli artisti si sono chiaramente ispirati a Peter Pan e al suo mondo della spensieratezza, della fantasia e dell’immaginazione ma anche al fatto che tutto sia possibile, si tratta di un’iniziativa decisamente innovativa. Gli acrobati, hanno saputo coinvolgere il pubblico nella perfetta cornice dei vicoli, delle piazzette del centro storico, del Parco archeologico, dei cunicoli e delle cantine della città sotterranea.

Sperando di esserci riuscito, nelle fotografie sotto, ho cerato di immortalare le gesta atletiche della Flic scuola di circo di Torino, ma soprattutto ho certato di trasmettervi il mondo magico dei sogni.




Riporto la mail della scuola di circo Flic:
info-Flic Scuola di Circo <info@flicscuolacirco.it>
7/6/2017 ore 17:38

Gentilissimo Fabio!

grazie infinite per le immagini e per la possibilità di condividerle (lo faremo presto sulla nostra pagina Facebook).

Anche per noi è stata un’esperienza meravigliosa e indimenticabile…. far sì che il pubblico possa sognare anche solo per la durata di una performance è uno dei motivi principali per cui continuiamo a credere in quello che facciamo.

Le auguro una buona giornata! e chissà magari ci si rivede il prossimo anno!

Un sentito grazie per le sue belle parole da parte del Direttore e di tutto lo staff della Scuola di Circo Flic di Torino.